Un altro bilancio è possibile PDF Stampa E-mail
Mercoledì 09 Maggio 2018 08:42
Bilancio 11 5 2018Riteniamo che tutti i cittadini abbiano diritto a conoscere in modo trasparente i fatti amministrativi che li riguardano. Il Bilancio comunale è senz’altro uno di questi. In esso, dietro i numeri, ci sono: da una parte le modalità di finanziamento del Comune, dall’altra i servizi, le opere e le attività che vengono messe in campo con le risorse pubbliche.
Abbiamo atteso, invano per anni il Bilancio Partecipato promesso dall’amministrazione Comunale. Anche quest’anno non c’è stato.
Pertanto, come in altre circostanze abbiamo fatto, promuoviamo noi del Cittadino Governante un’assemblea pubblica per parlare del Bilancio comunale di previsione del 2018, di come sono state utilizzate le risorse pubbliche nella nostra città nel corso degli anni recenti e di come si potrebbero impiegare diversamente per conseguire migliori risultati.
Se facciamo riferimento all’ultimo decennio in sintesi si può dire che:
1)    Si è speso molto, troppo rispetto alle reali possibilità.
2)    Nonostante i tagli del governo centrale il Comune ha avuto ogni anno sempre maggiori entrate complessive.
3)    Ciò è stato possibile grazie alla notevole, e poco equa, tassazione comunale, all’eccessivo indebitamento e persino ricorrendo alla vendita di parti di pregio del patrimonio comunale come il Pioppeto, la Julia servizi e l’area per la scuola vicino all’ex tribunale.
4)    Si è speso male, spesso con risultati modesti in termini di servizi ed opere pubbliche come tutti possono constatare.
I cittadini potrebbero dirsi soddisfatti lo stesso, nonostante la tassazione elevata, se almeno si fosse realizzata, anno per anno, una città splendida, curata, pulita, effervescente, viva e vitale sotto il profilo economico e culturale, e dall’alta qualità della vita. Ma così non è, la nostra bella città non è in condizioni smaglianti, purtroppo.
Urge una riflessione seria e approfondita che porti ad una revisione radicale del Bilancio comunale con misure strutturali sulle Entrate (pagare tutti per pagare meno) e sulla Spesa che va fortemente riqualificata evitando sperpero, spese inutili e investimenti sbagliati.
Proponiamo di parlarne nel dibattito pubblico sul tema: “un bilancio diverso per una città migliore”, venerdì 11 maggio alle ore 21 in Sala Buozzi a Giulianova Paese.
I cittadini sono tutti invitati.
Partecipare alla vita pubblica è decisivo per dar vita al cambiamento.
Share
 

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies tecnici" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti". Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa (Clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information