Salvaguardare i posti di lavoro di tutte le maestranze di CIRSU PDF Stampa E-mail
Mercoledì 27 Settembre 2017 10:42
 
ORDINE DEL GIORNO:  Salvaguardare i posti di lavoro di tutte le maestranze di CIRSU
 
Abbiamo appreso che  gli ultimi sviluppi del fallimento di CIRSU non prevedono la tutela del posto di lavoro per i trenta dipendenti del consorzio. 
Riteniamo necessario che i comuni interessati debbano impegnarsi a fondo, con ogni azione utile, per scongiurare questo drammatico esito per i lavoratori e le loro famiglie.
È veramente deprecabile che una lungimirante idea del pubblico per la gestione dei rifiuti in grado di rispettare l’ambiente, di costare meno e di generare occupazione, si sia conclusa con un fallimento, quando ogni azienda privata in questo settore riesce ad essere fiorente.
L’esito fallimentare - per scongiurare il quale ben poco hanno fatto le amministrazioni comunali coinvolte  -  ha fatto perdere ai sei comuni di CIRSU un patrimonio importante come il polo tecnologico di Grasciano e la titolarità della nuova discarica con conseguente aumento dei costi per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti del nostro Comune. 
A questo punto, almeno, si faccia ogni tentativo per salvare i livelli occupazionali e garantire il lavoro a tutti gli assunti che già operavano per CIRSU.
Il Cittadino Governante propone quindi questo Ordine del giorno:
Il Consiglio Comunale impegna la Giunta ad esperire ogni tentativo per salvaguardare i posti di lavoro di tutte le maestranze di CIRSU.

      

 

Share
 

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies tecnici" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti". Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa (Clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information