Chiediamo il rispetto dell’ambiente, del paesaggio, della salute e dell’ economia sostenibile abruzzesi PDF Stampa E-mail
Mercoledì 04 Febbraio 2015 13:13

 

Nel Consiglio Comunale dello scorso 19 dicembre tutti i gruppi consiliari hanno approvato una mozione in merito alla strategia energetica nazionale presentata dal consigliere Franco Arboretti  de Il Cittadino Governante per cambiare. In modo unanime si è deciso di voler far sentire, con forza democratica, la voce di Giulianova che intende difendere l’ambiente – e con esso l’incalcolabile valore delle nostre terre e nei nostri mari – e le vocazioni economiche dell’Abruzzo, manifestando contrarietà al rischio di trasformare la nostra regione in un distretto idrocarburi.
Nel frattempo si è creato un' importante fronte di ben sei giunte regionali – tra cui l’Abruzzo – che hanno presentato ricorso alla Corte Costituzionale contro la legge voluta dal Governo (il cosiddetto Sblocca-Italia) che promuove il via libera alle ricerche di gas e petrolio e, sostanzialmente, affida solo allo Stato le competenze sulle autorizzazioni.
Noi crediamo che sia davvero importante sostenere in concreto questa battaglia (come stanno facendo la Provincia di Teramo, numerose associazioni e molti vescovi cattolici) attuando quanto deciso dai consiglieri comunali e cioè iniziative per:
·  Coordinarsi con altri consigli comunali e provinciali.
·  Consentire ai cittadini l’adesione alla lettera aperta contro la petrolizzazione inviata al Governo dai docenti dell’università di Bologna.
Dobbiamo, purtroppo, riscontrare che ad oggi nulla è stato fatto, neanche una presa di posizione pubblica e mediaticamente rilevante.
Ci sembra chiara la valenza politica di una battaglia popolare volta ad ottenere la modifica di un decreto già in vigore,  non si comprende, dunque, perché non la si voglia attuare. 
Perciò chiediamo al sindaco Mastromauro di rispettare gli impegni presi in quel consiglio affinché  anche la popolazione di Giulianova - che ha tradizione e volontà di partecipazione – possa far sentire la propria voce.  
Share
 

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies tecnici" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti". Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa (Clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information