l Cittadino Governante lancia l’allarme sulla deriva petrolifera

Il Cittadino Governante lancia l’allarme sulla deriva petrolifera che potrebbe segnare il futuro dell’Abruzzo. Preoccupa, infatti, il c.d. decreto Sblocca Italia che accentra la strategia energetica nazionale e prevede la trasformazione  dell’Abruzzo in un distretto idrocarburi, inevitabilmente  segnando la fine di un’idea  di regione vocata al turismo, all’agricoltura ed aperta ad attività economiche sostenibili, strategiche e vitali.

Perciò durante l’ultimo  consiglio comunale Franco Arboretti ha chiesto a tutti i consiglieri di aderire ad una presa di posizione per esprimere la contrarietà ai contenuti del Decreto in materia, perché non si può svendere il territorio  abruzzese e la sua economia, magari solo perché il partito a cui si aderisce ha cambiato idea (negli anni scorsi il PD regionale e locale aveva partecipato ad iniziative dei movimenti contrari alla petrolizzazione).

Nel video l’appello del Cittadino Governante a dire chiaramente NO alla petrolizzazione e SI alla difesa del territorio, e speriamo che questa volta tra il dire e il fare non ci sia di mezzo il mare…..

 

Pin It

Stampa   Email