Caserma dei Carabinieri all’Annunziata, mercato dei prodotti agricoli locali e cittadella creativa per i giovani in Piazza Dalla Chiesa riqualificata

Abbiamo letto una recente delibera della Giunta in cui si demanda alla Giulianova Patrimonio il compito di trasformare l’edificio e l’area del mercato coperto in caserma dei carabinieri.
Come già detto tante volte in precedenza questa scelta ci sembra illogica e penalizzante per l’intera città perché esiste da tempo una più valida soluzione:
1) costruire la caserma all’Annunziata nella strategica area accanto alla già esistente palazzina degli alloggi per i carabinieri (come concordato nel 1995 con l’allora Comandante Cap. D’Amelio);
2) preservare Piazza Dalla Chiesa con la possibilità della sua riqualificazione anche attraverso la realizzazione di un centro polifunzionale per i giovani - spazi e servizi per le attività culturali e per il tempo libero di qualità - e la sistemazione ottimale del tradizionale mercato dei prodotti agricoli locali.
La logica e il buon senso ci dicono che alla città si possono regalare altre prospettive, civili e moderne, che accrescerebbero la vivibilità di Giulianova.
Perchè i cittadini devono vedersi “tarpate le ali” da scelte inopportune di amministratori inadeguati?
Pin It

Stampa   Email