Perchè in 4 anni, nonostante la raccolta porta a porta, la spesa per la pulizia della città è raddoppiata?

Nel 2007 iniziò la raccolta differenziata col sistema porta a porta, man mano, quindi, si sarebbe dovuto spendere sempre meno nella gestione dei rifiuti con riduzione della TARSU pagata dai cittadini. Invece, inaspettatamente, ogni anno il Comune spende sempre di più, anzi viene periodicamente chiamato, assieme agli altri 5 comuni del CIRSU, anche ad esborsi straordinari aggiuntivi. Nel Riequilibrio di Bilancio di qualche giorno fa, addirittura, si è dovuto ripianare un buco enorme che porta la spesa per la pulizia della città del 2011 a quasi 8 milioni di euro. Questo ci sembra di una gravità inaudita e siccome, per far fronte ad una spesa ormai fuori controllo, la città è costretta a vendersi i gioielli di famiglia, crediamo sia ora di fare chiarezza e di spiegare ai cittadini cosa sta realmente accadendo.
 

Pin It

Stampa   Email