Gli interessi generali: e' ora che la politica li curi un po' di piu' sempre !

ADS_FOMAGiulianova come molte altre parti del territorio provinciale vive un momento difficile per gli enormi danni e disagi che la forte ondata di maltempo ha procurato alle persone e alle cose. Ci sembra, comunque, riduttivo che l’unica spiegazione risieda nell’eccezionalità dei fenomeni naturali. Veramente si ritiene che il tutto sia dovuto solamente alle forze della natura?
E, comunque, nel mentre la nostra città era, purtroppo, attanagliata da questi gravi problemi, in Comune la maggioranza trovava il tempo di dedicarsi all’ennesimo strappo al rispetto delle regole nella vita istituzionale. Preludio alle ennesime scelte poco attente agli interessi generali. 
Nell’odg del consiglio comunale di lunedì 7 marzo è stato inserito l’esame delle controdeduzioni alle Osservazioni presentate per il Piano di Recupero dell’ex ADS-FOMA. Ovviamente come già previsto nel PRG sin  da lontano ’94 in quell’area, come nell’area ex SADAM, occorre intervenire per recuperare suolo urbano abbandonato e riqualificare. E, quindi, non stiamo dicendo che questo punto non debba essere portato in Consiglio. Diciamo solamente che in Consiglio ci deve andare rispettando tutte le procedure previste dalle leggi e dai regolamenti e magari con il massimo di tutela per gli interessi generali. Ad ogni buon conto chiediamo: - come mai continua, nella gestione urbanistica delle grosse aree, tutta questa attenzione acritica nei confronti di specifici ed esagerati interessi privati a scapito di quelli generali? 
Per il momento, comunque, è giusto che i cittadini conoscano alcuni retroscena:


Pin It

Stampa   Email